>
<

Sagra dei Fumetti

L'11 e il 12 Giugno 2016 si è svolta la quarta edizione della "Saga dei Fumetti" nella nuova location per l'evento al centro di Verona.
La Sagra dei Fumetti nasce nel 2013 come il primo evento dedicato al pianeta Comics & Cartoon in grado di radunare, applicando una formula del tutto originale, autori, espositori, cosplay, giochi, musica, spettacoli, gastronomia e fiumi di ottima birra“.

Sul palco allestito dalla Maffei service Srl si sono esibiti vari artisti tra cui Elio e le Storie Tese nella prima serata e la regina delle sigle Cristina D’Avena, nello spettacolo Semplicemente Cristina prodotto da Lucca Comics & Games, accompagnata da band, orchestra e coro di voci bianche; gradito ritorno anche quello di Carletto con i suoi Gem Boy, che ha proposto uno show speciale pensato appositamente per La Sagra dei Fumetti.“

sagra fumetti3
sagra fumetti5
sagra fumetti8
sagra fumetti4
 
News & Press Vedi tutte
Mattarella per Chiara Lubich
Il 25 gennaio presso il Centro Mariapoli di Cadine, in occasione del centenario dalla nascita di Chiara Lubich, il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha ricordato con passione ed ammirazione l’eredità spirituale della fondatrice dei Focolari. Il suo discorso ha concluso un ricco pomeriggio di spettacoli, interventi e commemorazioni a cui hanno preso parte le autorità locali e la cittadinanza.Maria Voce, presidente del Movimento dei Focolari, ha accolto il Presidente e con il suo intervento ha ricordato la figura di Chiara Lubich, che ancora oggi continua ad ispirare tante persone con il suo esempio di vita. Molto apprezzato l’intervento dell’arcivescovo di Trento mons. Lauro Tisi, che ha preso la parola subito dopo aver sentito riproporre in sala l’intuizione mistica di Chiara sul Cristo abbandonato.Il presidente della Provincia Autonoma di Trento, Maurizio Fugatti, ha sottolineato come Chiara rappresenti, insieme a figure come De Gasperi, “l’eccellenza di questa terra” mentre Alessandro Andreatta, sindaco di Trento, ha espresso la sua gioia nel ricordare “la ragazza che quasi ottant’anni fa si mise al servizio dei poveri”. La dimensione artistica, per la regia di Fernando Muraca, ha fatto da sfondo alla narrazione, ripercorrendo i tratti più significativi della vita di Chiara come donna in relazione. Molto apprezzata anche l’esibizione del Coro della SAT, con il suo repertorio di canti tradizionali di montagna.L’evento ha riscosso un grande successo e una forte partecipazione: oltre al Presidente della Repubblica e alle autorità locali infatti erano presenti più di 400 persone in sala, circa 500 hanno assistito all’evento in collegamento dalle altre sale a Cadine e a Trento e sono state oltre 20 mila le visualizzazioni dello streaming.La Maffei Service ha gestito l’allestimento tecnico di audio, luci e le apparecchiature video contribuendo alla riuscita dell’evento grazie al suo preparato staff di professionisti e alle migliori tecnologie del settore. Sono stati utilizzati due proiettori Epson Laser 15.000 EB-L1755U per creare l’effetto mapping della parete di fondo che ha accompagnato spettacoli ed interventi.L’impianto audio Meyer Sound ha garantito un’eccellente qualità del suono all’interno dell'auditorium, mentre il segnale è stato trasmesso attraverso tutti i canali in diretta: nelle diverse sale in teleconferenza a Trento e a Cadine e sui siti internet dedicati. Per quanto riguarda l’allestimento luci sono stati utilizzati fari ETC LED per l’illuminazione del palco e della platea.04.02.2020
Festival dello Sport
Un’immensa inchiesta giornalistica dal vivo per raccontare le imprese di grandi solisti e squadre leggendarie, atleti e atlete, campioni e campionesse di oggi e di ieri a tu per tu con La Gazzetta dello Sport. Trento è una città di appassionati che respira sport tutti i giorni, per questo le sue sale e teatri sono stati lo scenario ideale per queste quattro giornate ricche, intense e emozionanti, che lo scorso ottobre hanno offerto un palinsesto di oltre 60 eventi, tutti gratuiti.La seconda edizione del Festival dello Sport ha letteralmente invaso gli spazi capoluogo trentino dal 10 al 13 di ottobre 2019: teatri, palazzi storici, le piazze (attrezzate per gli sport praticati), i cinema, la grande libreria e lo spazio dome su imprese, università e ricerca. Un ricco programma di attività indoor e outdoor, cultura, informazione e divertimento che ha animato Trento per quattro giorni dalla mattina alla sera.A dare spessore all’evento sono stati anche i nomi altisonanti dei grandi dello sport che vi hanno presenziato: all’inaugurazione Federica Pellegrini con lo spettacolo delle Frecce Tricolori, Baldini, Luca Marini, Arrigo Sacchi, Federica Brignone e Alberto Tomba. E ancora le ragazze del calcio femminile e della pallavolo i ragazzi del Settebello e un collegamento in diretta con la nazionale italiana di calcio.Già nel 2018 la Maffei Service aveva preso parte all’organizzazione della prima edizione del Festival dello Sport, allestendo e offrendo supporto tecnico presso 17 location tra piazze, sale, teatri, sparse per tutta la città. Con la collaborazione di 30 tecnici professionisti aveva garantito la buona riuscita di conferenze, concerti, spettacoli e camp che per quattro giorni hanno trasformato la città in un unico grande playground dove scoprire tutti i modi di vivere lo sport.Di nuovo nel 2019 la Maffei Service era presente con il suo staff e la sua tecnologia per supportare lo svolgimento della seconda edizione del Festival dello Sport in diverse location della città. In particolare è stato gestito l’impianto audio e illuminazione per gli eventi che hanno avuto luogo all’interno del quartiere delle Albere (concerto con DJ set) e per le conferenze e i talk show presso il Muse. Anche alle gallerie di Piedicastello è stata allestita l’illuminazione e l’impianto audio per le conferenze dedicate al mondo del “gaming”.Il 28 gennaio 2020 al Muse ha avuto luogo la conferenza stampa dedicata alla terza edizione del Festival dello Sport, che la città di Trento ospiterà nuovamente il prossimo ottobre. Anche in questa occasione Maffei Service ha curato la regia video e l’impianto luci della conferenza, anticipando il suo impegno e la sua professionalità a collaborare per la buona riuscita del prossimo Festival in arrivo.30.01.2020